Termina 0-3 per i rossoneri l’amichevole a Vibo

Una Famigliulo “versione superstar” fa il bello e il cattivo il tempo nell’amichevole giocata stasera in casa della Tonno Callipo Vibo Valentia. Anche se i toni non erano certo quelli del campionato e su entrambe le formazioni ha gravato il peso di qualche defezione importante, per gli spettatori presenti sugli spalti del Palasport di Viale della Pace non è certo mancato il divertimento. Alla fine i due allenatori hanno deciso di giocare 4 set totali, con la gara vera e propria conclusasi per 3 a 0 in favore dei rossoneri di Corigliano.
Per quanto riguarda gli schieramenti in campo, Famigliulo che propone sin dall’inizio l’inedita coppia di ricettori formata dai giovani Francesco De Marchi e Simone Parodi; al contrario di quanto visto nei precedenti match di campionato, non c’è il “perno” Kovacevic in posto 4. Il croato, giunto a Vibo insieme ai suoi compagni, non ha preso parte alla gara, rimanendosene tranquillamente seduto in panchina a seguire gli sviluppi dell’incontro insieme allo staff tecnico. Non impiegato da Giuliani nemmeno il greco Karipidis, scelta che ha così permesso alla coppia De Marchi-Parodi di giocare l’intera partita senza mai uscire. All’opposto, invece, non ha fatto mancare il suo apporto Goran Maric, autore di una buona prova globale coronata da 14 punti personali. Ricezione e difesa affidate al libero Andrea Giovi -abbastanza contestato da una parte del pubblico spoletino nella gara vinta in Umbria domenica scorsa- mentre la regìa è stata del solito Antonio Corvetta; al centro hanno dato il loro fondamentale contributo Paolo Baldaccini e Giacomo Tomasello. Nel 3° set, e soprattutto nel 4°, si sono visti anche il palleggiatore Federico Domizioli, l’opposto Matteo De Cecco e il centrale classe ’87 “scuola Cuneo” Michele Parusso. Coach Stelio De Rocco ha risposto con Steven Shittu all’opposto, Raphael al palleggio, Ferraro libero, Piccioni e Cicola in banda e con l’inedita coppia centrale Polidori-Barone. Assenti Diaz e Poster impegnati ai mondiali con le loro nazionali.
La cronaca del mach racconta praticamente di un Corigliano sempre avanti nel punteggio e nel gioco rispetto ai padroni di casa, che non hanno mai dato l’impressione di poter seriamente mettere in difficoltà i rossoneri coriglianesi. Dopo aver chiuso il 1° parziale sul 25-21, Corigliano ha avuto una leggera flessione all’inizio del 2° parziale, andando sotto sul 4 a 1 per i padroni di casa (massimo vantaggio Vibo). Ripresi i vibonesi sul 6 pari, anche il 2° parziale si è poi incanalato sul break di vantaggio per gli jonici che ha poi condotto fino al 25-23 finale. Nel 3° set non ci sono stati grandi varianti: coriglianesi che continuano a forzare molto la battuta e a mettere in difficoltà la ricezione del Vibo che, conseguentemente, non può costruire un gioco fluido; come nei precedenti parziali, Corigliano conquista un break e arriva fino al 25-22 che ha sancisce il 3 a 0 finale.
Nel 4° set, concordato dagli allenatori a fine partita e conclusosi 25-20 per Corigliano, ottima prova del baby Parusso (autore di 8 punti nel parziale, 4 in attacco e 4 a muro) e dei nuovi entrati Domizioli e De Cecco.

Queste le dichiarazioni del Team Manager rossonero Alfredo Martilotti a fine gara: «Un’ottima prova dei ragazzi. Coach Giuliani ha voluto testare la tenuta della squadra in ricezione senza Kovacevic, schierando l’inedita coppia Parodi-De Marchi. I due, devo dire, non hanno tradito le attese. Da questa amichevole ci viene ancor più la consapevolezza che la squadra non dipende da Kovacevic, come potrebbe sembrare. Se dovesse mancare qualche volta, non ne risentiremo». Spostando l’attenzione su domenica prossima, Martilotti ha dichiarato: «Bari è una classica sfida del passato. Ritorniamo a misurarci col Bari dopo tanti scontri in B1. Attualmente loro sono ultimi e vengono da un periodo negativo; ciò, ovviamente, non deve farci sottovalutare la loro voglia di rifarsi: arriveranno di sicuro con desiderio di riscatto e venderanno cara la pelle».
[Nella foto: Il Team Manager Alfredo Martilotti]

Johnny Fusca
Ufficio Stampa Famigliulo Volley Corigliano
press@volleycorigliano.it

TABELLINO

Tonno Callipo Vibo Valentia: Shittu 13, Bozidis 1, Ferraro (L), Polidori 2, Piccioni 7, Barone 4, Cicola 5, Ravellino NE, Cavallini NE, Raphael NE, Bravo NE.
All.: De Rocco

Famigliulo Corigliano: Parodi 12, Corvetta 3, Giovi (L), Tomasello 7, De Marchi 14, Maric 15, Baldaccini 7, Domizioli, De Cecco, Parusso, Kovacevic NE, Karipidis NE,
All.: Giuliani

Finale di gara: 0-3
Parziali: (21-25) (23-25) (22-25)
NOTE: Durata set: 21’, 23’, 28’.Battute errate Vibo 8, Corigliano 18; ace Vibo 2, Corigliano 4; muro Vibo 3, Corigliano 8; percentuale attacco Vibo 42%, Corigliano 60%. Spettatori 100 ca.