Marco Benvenuti è il nuovo brand manager

Crescere non solo sul campo, ma anche dal punto di vista del marchio. Caloni Agnelli non rappresenta soltanto l’alchimia tra due aziende di portata nazionale, Caloni Trasporti – la cui sede centrale è a Seregno in Brianza – e Pentole Agnelli – realtà con il quartier generale situato a Lallio -, bensì un brand sportivo al centro di un progetto che si prepara ad affrontare il secondo campionato consecutivo in serie A2. Ecco perché l’Olimpia ha scelto d’introdurre nel proprio organigramma il brand manager, ruolo che verrà ricoperto da Marco Benvenuti.

Reduce dall’esperienza quinquennale a Cisano , infatti, l’ultimo innesto rossoblù vanta un background universale che, fino alla scorsa annata, ha abbracciato svariate aree, da quella sportiva a quella commerciale. Ora però la svolta e la specializzazione: “La promozione del brand – dice Benvenuti – non deve essere limitata soltanto all’immagine bensì anche contemplare una stretta connessione con le aziende che peraltro, entrando nell’orbita Olimpia, potranno far crescere ulteriormente il loro marchio”. La Caloni Agnelli dunque non diventa soltanto una cassa di risonanza in virtù di visibilità, sponsor riconosciuti sul piano nazionale ed internazionale nel proprio pool ma anche un’opportunità per nuovi orizzonti di business: “Il concetto base deve essere proprio questo – continua l’ex Cisano – perché l’imprenditore deve vedere tale possibilità non soltanto fine a sé stessa restringendola all’ambito meramente pallavolistico, bensì allargare la visione e considerare Olimpia come un’opportunità da cogliere al volo per ampliare il proprio raggio d’azione”. L’uomo giusto, al momento giusto e nel ruolo giusto: il nuovo tassello nel mosaico bergamasco rappresenta un ulteriore segnale verso una prospettiva di consolidamento e di sviluppo, a 360 gradi. Fuori e dentro il taraflex.