Comunicato Stampa della Lega Pallavolo Serie A

Play Off Serie A1 Sustenium


Semifinali Gara 2:


In diretta su Rai Sport 1 da Frosinone, Andreoli Latina – Itas Diatec Trentino (ore 16.30). Sul web Bre Banca Lannutti Cuneo – Lube Banca Marche Macerata (ore 18.00)


 


Nel primo round Itas Diatec Trentino e Bre Banca Lannutti Cuneo hanno festeggiato con un successo l’inizio della serie di Semifinale dei Play off Scudetto. Domenica 15 aprile la squadra di Radostin Stoytchev e quella di Camillo Placì avranno la possibilità di chiudere i conti giocando il match che può valere l’accesso al V-Day Sustenium del 22 aprile senza passare da gara 3. Terzo partita che invece vogliono a tutti i costi disputare l’Andreoli Latina e la Lube Banca Marche Macerata, uscite sconfitte in gara 1 e costrette a vincere nel prossimo match per rimandare il verdetto alla bella di mercoledì 18 aprile.


L’Itas Diatec Trentino, dopo il 3-0 in gara 1, si trasferisce a Frosinone sede della sfida con l’Andreoli Latina (diretta Rai Sport 1 a partire dalle 16.30) che, dopo aver raggiunto lo storico traguardo delle Semifinali, vuole giocarsi le proprie chance provando a replicare il risultato in Regular Season: al Pala Bianchini il 5 gennaio era riuscita a sconfiggere i trentini per 3 a 1. Impresa pontina che la formazione di Radostin Stoychev vuole evitare, cercando la vittoria esterna e volare direttamente al terzo V-Day consecutivo e alla quinta Finale Scudetto negli ultimi cinque anni.


Dopo aver firmato l’impresa in Gara 1, la Bre Banca Lannutti Cuneo si affida al calore e al tifo del proprio pubblico per chiudere la serie e pensare con una settimana di anticipo alla Finale Scudetto, che sarebbe la terza di fila nelle ultime tre stagioni. La squadra di Camillo Placì, all’esordio da primo allenatore nei Play Off, dovrà respingere l’assalto della Lube Banca Marche Macerata che arriva al PalaBreBanca (diretta Web su Sportube.tv dalle 18.00) obbligata a vincere per non salutare anzitempo la cavalcata verso la Finale, che manca per la formazione marchigiana dalla stagione 2005/06, anno dello Scudetto biancorosso. In questa stagione la formazione di Giuliani è stata capace di ribaltare una sconfitta tra le mura amiche nei PlayOffs 12 di Champions League andando ad espugnare il campo piemontese prima al tie break e poi al Golden Set. E con questa fiducia la Lube Banca Marche Macerata cercherà una nuova impresa per portare la serie con la Bre Banca Lannutti Cuneo a gara 3 in programma, eventualmente, mercoledì 18 aprile alle 20.30 al Pala Baldinelli di Osimo.


 


 


FORMULA PLAY OFF SCUDETTO


Partecipano alle Semifinali le quattro squadre vincenti i gironi dei Quarti di Finale. La vincente del girone A sfida la vincente del girone D, la vincente del girone B gioca con la vincente del girone C. La formula prevede 2 partite vinte su 3, con prima gara ed eventuale spareggio in casa delle squadre con la miglior classifica. La Finale è in gara unica, il V-Day Sustenium.


 


Play Off Serie A1 Sustenium – SEMIFINALI GARA 2


Domenica 15 aprile, ore 16.30


A Frosinone: Andreoli Latina – Itas Diatec Trentino  Diretta Rai Sport 1


(Sampaolo-Pasquali)


Domenica 15 aprile, ore 18.00


A Cuneo: Bre Banca Lannutti Cuneo – Lube Banca Marche Macerata  Diretta Sportube.tv


(La Micela-Saltalippi)


 


Play Off Serie A1 Sustenium – SEMIFINALI EVENTUALE GARA3


Mercoledì 18 aprile, ore 20.30


A Trento: Itas Diatec Trentino – Andreoli Latina


A Osimo: Lube Banca Marche Macerata – Bre Banca Lannutti Cuneo


 


 


FINALE PLAY OFF SCUDETTO


Finale (V-Day Sustenium): domenica 22 aprile, ore 17.30 – Mediolanum Forum Assago (MI)


 


 




































































































Girone A


1a Itas Diatec Trentino


8a M. Roma Volley


Itas Diatec Trentino               1


12a Energy Resources San Giustino


 


 3-0


 


Girone D


 


 


4a Sisley Belluno


 


 


5a Casa Modena


Andreoli Latina                      0


 


9a Andreoli Latina


 


 


 


Campione d’Italia 2011/12


Girone B


 


2a Lube Banca Marche Macerata


 


7a Acqua Paradiso Monza Brianza


Lube Banca Marche Macerata  0


 


11a Marmi Lanza Verona


 


 


 1-3


 


Girone C


 


3a Bre Banca Lannutti Cuneo


 


6a Copra Elior Piacenza


Bre Banca Lannutti Cuneo       1


10a Tonno Callipo Vibo Valentia


 


 


Gara 2 – Semifinali Play Off Scudetto


Andreoli Latina – Itas Diatec Trentino


(0-1 nella serie)


 


Precedenti: 21 (7 successi Latina, 14 successi Trento)


Precedenti in questo Campionato: 2 (1 successo per parte: 3-1 per Latina all’andata, 3-0 per Trento al ritorno)


Precedenti nei Play Off: 1 (gara 1 Semifinale: 1 successo per Trento 3-0)


EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.


A CACCIA DI RECORD:


In Campionato: Osmany Juantorena – 7 attacchi vincenti ai 1000 (Itas Diatec Trentino).


In Campionato e Coppa Italia: Jan Stokr – 4 battute vincenti alle 300 (Itas Diatec Trentino).


 


Carmelo Gitto (Andreoli Latina): “Non giocheremo nel nostro palazzetto, ovviamente ci dispiace ma cercheremo di dare il massimo perché questa è un’occasione importante per riaprire la serie e dire la nostra sino in fondo, come ci meritiamo di fare”.


Osmany Juantorena (Itas Diatec Trentino): “La serie non si è conclusa sicuramente con Gara 1; a Frosinone ci attende una partita ancora più difficile su di un campo che sarà sicuramente caldo. Dovremo essere bravi a gestire le situazioni difficile e a non farci prendere la mano nei momenti in cui Latina riuscirà a starci davanti”.


 


 


Bre Banca Lannutti Cuneo – Lube Banca Marche Macerata


(1-0 nella serie)


 


Precedenti: 66 (36 successi Cuneo, 30 successi Macerata).


Precedenti in questo Campionato: 4 (2 volte nei Play Offs 12 di Champions League con un successo per parte: 0-3 per Cuneo all’andata, 2-3 con Golden Set per Macerata al ritorno; 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte: 3-2 per Macerata all’andata, 3-2 per Cuneo al ritorno).


Precedenti nei Play Off: 23 i precedenti nei Play Off Scudetto. Cuneo e Macerata si sono incontrate: 15 volte in Semifinale (9 successi Cuneo, 6 successi Macerata), 7 volte nei Quarti (4 successi Cuneo, 3 successi Macerata) ed 1 volta negli Ottavi Play Off a tabelloni nella stagione 1995/96 (1 successo Cuneo).


EX: Luigi Mastrangelo a Macerata dal 2002 al 2005, Wout Wijsmans a Macerata dal 2001 al 2003;


Simone Parodi a Cuneo nel 2005-2006, nel 2007-2008 e dal 2009 al 2011, Igor Omrcen a Cuneo dal 2000 al 2003 e dal 2004 al 2007


A CACCIA DI RECORD:


Solo nei Play Off: Wout Wijsmans – 4 punti ai 1100 e – 3 battute vincenti alle 100 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Cristian Savani – 11 punti ai 600 e – 18 attacchi vincenti ai 500 (Lube Banca Marche Macerata).


In Campionato: Jiri Kovar – 2 muri vincenti ai 100, Igor Omrcen – 21 punti ai 5000 (Lube Banca Marche Macerata).


In Campionato e Coppa Italia: Luigi Mastrangelo – 2 muri vincenti ai 1400, Leandro Vissotto – 18 attacchi vincenti ai 2000 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Igor Omrcen solo nella stagione 2011/12 – 19 attacchi vincenti ai 500, Marko Podrascanin – 2 battute vincenti alle 100, Cristian Savani – 8 attacchi vincenti ai 3500 (Lube Banca Marche Macerata).


 


Francesco Pieri (Bre Banca Lannutti Cuneo): “Macerata domenica scenderà in campo più agguerrita che mai, dato che per loro si tratterà dell’ultima spiaggia. E memori di come è andata in Champions League, da parte nostra sarà dunque fondamentale approcciare la gara nella maniera giusta, consapevoli del fatto che la qualificazione è ancora tutta da conquistare. La fiducia c’è, questo è sicuro, come è sicuro che ci vorrà un’altra bella prova, come quella di giovedì, per conquistare la Finale”.


Igor Omrcen (Lube Banca Marche Macerata) “Siamo costretti a vincere, e questo dovrà essere uno stimolo per noi, nonostante la pressione dettata proprio dalla consapevolezza di non poter sbagliare. La vera Lube Banca Marche non è quella di Gara 1, ne siamo tutti consapevoli, ma adesso dovremo anche dimostrarlo sul campo, sfoderando una prestazione di tutt’altro tono rispetto a quella di giovedì. Non ci diamo ancora per vinti”.


 


Serie A1 Sustenium


Gara 2 – Semifinali Play Off Challenge Cup. La M. Roma Volley cerca la rivincita sulla Sisley Belluno,


 


Ad essere più vicine alla Finale in gara unica per un posto in Challenge Cup sono Sisley Belluno e Copra Elior Piacenza. Con il medesimo risultato di 3-0 i veneti e gli emiliani si sono imposti in gara 1 delle Semifinali dei Play Off Challenge Cup conquistando la possibilità di chiudere la serie domenica 15 aprile entrambe in trasferta. Alle 15.30 sarà il Palazzetto dello Sport di Roma e soprattutto i capitolini della M. Roma Volley ad attendere l’arrivo della Sisley per gara 2, con Paolucci e compagni pronti a riaprire la serie e rimandare il verdetto alla terza gara. Prima del fischio d’inizio del match contro la Sisley Belluno, Ivan Zaytsev riceverà il premio come MVP dei Quarti di Finale dove lo schiacciatore azzurro insieme alla M. Roma Volley è stato impegnato sul campo di Trento contro l’Itas Diatec Trentino e la Energy Resources San Giustino.


Il PalaIper di Monza riabbraccia i colori arancioblù dell’Acqua Paradiso Monza Brianza impegnata nella seconda gara di Semifinale contro la Copra Elior Piacenza. La squadra di Zanini vuole regalare un successo al proprio pubblico per allungare la serie ed arrivare alla Finale del 21 aprile. Non sarà semplice per Gavo