La Emma Villas chiude il 2017 alla grande: 3-0 alla Sigma Aversa

La Emma Villas chiude al meglio il 2017 giocando una grande gara contro la Sigma Aversa. I senesi chiudono la sfida in tre set in un’ora e venti minuti e si aggiudicano tre punti molto importanti in una sfida fondamentale per raggiungere la Pool Promozione. In un colpo solo la Emma Villas scavalca proprio la Sigma Aversa e anche la Videx Grottazzolina, raggiunta a quota 30 punti in classifica ma superata grazie ad un migliore quoziente set.

Coach Juan Manuel Cichello lancia in sestetto Hidde Boswinkel sulla diagonale con capitan Fabroni, in banda ci sono Vedovotto e Melo, al centro Bargi e Braga mentre il libero titolare è Giovi. Coach Bosco schiera così la Sigma: Pinelli e Santangelo nella diagonale palleggiatore – opposto, Libraro e Simeonov schiacciatori, Vigil Gonzalez e Giacobelli al centro, Vacchiano in seconda linea a difendere.

Primo set Subito due errori al servizio per Siena, prima con Boswinkel e poi con Melo. Però la Emma Villas è avanti grazie alle murate di Fabroni, Braga e Bargi (autori rispettivamente di tre, due e due muri vincenti nel primo set) e ai punti messi a segno da Melo e Boswinkel. Il sistema muro-difesa per la squadra di coach Juan Manuel Cichello funziona alla grande ad inizio match e gli attacchi della Sigma incontrano grandi difficoltà. La veloce Fabroni-Bargi dà il 16-10 a Siena. Poi il palleggiatore inizia a mettere in ritmo Hidde Boswinkel, che mette a segno due punti di fila per il 18-13. Coach Cichello cambia tutta la diagonale inserendo Di Tommaso e Nemec ed è proprio il palleggiatore a mettere bene le mani a rete e a dirimere le controversie per il 19-14. Poi è il turno di Nemec, che mura con profitto per il 20-14. Bosco inserisce Montò e Catena ma Aversa non ha trova il ritmo giusto. Vedovotto mette il suo timbro sul set e c’è tempo anche per  l’ottavo muro-punto di Siena, opera di Bargi. L’errore di Santangelo, che spedisce lungo, consegna il primo set alla Emma Villas: 25-17.

Secondo set Più equilibrato il secondo parziale, che non vede nessuna delle due formazioni prendere il largo nel punteggio. Quando Boswinkel viene murato per due volte dalla Sigma il punteggio torna in perfetta parità: 10-10. Fabroni guarda allora verso Vedovotto, che non delude e mette a segno 3 punti fondamentali proprio nel cuore del set. “Pippo” trascina i suoi, la squadra trova certezze nel suo numero 4 ed è ancora lui a schiacciare a terra altri due palloni per il 17-10. La compagine di casa dà spettacolo anche in difesa, dove Giovi si esibisce in alcuni tuffi spettacolari. Fabroni inventa con un bel tocco di seconda, la difesa della Sigma non riesce a rispondere. Siena viaggia sulle ali dell’entusiasmo e allarga il divario. Cichello mette dentro Fedrizzi mentre nella Sigma si infortuna Libraro. Siena intanto si spinge in avanti con Boswinkel ed il set viene chiuso da Braga sul 25-15.

E’ stato Filippo Vedovotto a guidare la squadra in questo set con 8 punti messi a segno in questo parziale (e con una percentuale in attacco pari all’88%).

Terzo set Nella Sigma Baldari prende il posto dell’infortunato Libraro, per il resto le due squadre non cambiano praticamente nulla. Nel team senese si fa sentire l’esperienza di Roby Braga a muro mentre Melo gioca una delle sue migliori gare stagionali. Melo martella e il muro senese torna a funzionare, con Fabroni che sbarra la strada all’opposto di Aversa Santangelo: 16-8. Vedovotto sulla parallela e un ace di Fabroni ampliano ancora il divario. Boswinkel angola alla perfezione, e sono 19 i punti senesi nel set. Cichello fa entrare sul taraflex Fedrizzi e Graziani. Il 26enne nato a Genova mette la sua firma sui bei punti del 22-13 e su quello del 23-14. Con l’errore di Pinelli la Emma Villas arriva al match point (24-16), la gara viene chiusa da Fabroni con un tocco beffardo (25-17).

E’ Filippo Vedovotto, con 14 punti (e il 73% in attacco), il miglior realizzatore in casa senese. Il team di coach Juan Manuel Cichello sarà adesso impegnato in trasferta in Puglia il prossimo 3 gennaio a Castellana Grotte.

Emma Villas Siena – Sigma Aversa 3-0 (25-17, 25-15, 25-17)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 8, Bargi 4, Spadavecchia, Vedovotto 14, Giovi (L), Boswinkel 12, Graziani 2, Braga 5, Nemec 1, Pochini (L), Di Tommaso 1, Fedrizzi 1, Melo 10. Coach: Cichello.

SIGMA AVERSA: Pinelli, Santangelo 23, Vacchiano (L), Grassi, Vigil Gonzalez 4, Libraro 6, Simeonov 3, Catena, Montò, Baldari 2, Marra (L), Giacobelli 2. Coach: Bosco.

NOTE. Video Check: richiesto nel primo set da Aversa sull’1-0; richiesto nel terzo set da Siena sul 10-5 (decisione cambiata). Durata del match: 1 ora e 20 minuti.

Arbitri: Luca Saltalippi e Maurizio Merli.