La Kemas Lamipel si concentra sul Derby col Massa

La Kemas Lamipel si appresta ad affrontare il primo impegno ufficiale del 2018: il derby di ritorno con la Fonteviva Massa.
Si torna subito in campo domani sera al PalaParenti con inizio alle ore 20,30 per un turno infrasettimanale in cui i “Lupi” punteranno al riscatto dopo la sconfitta di sabato scorso, a Castellana Grotte.
Se l’anno vecchio è terminato con una battuta d’arresto, così non deve essere domani sera, coi biancorossi decisi a riscattarsi prontamente.
Con la Materdomini.it, a fine ottobre, iniziò un sorprendente ciclo di dieci vittorie consecutive e, proprio coi baresi, il cerchio si è concluso quando tutti – nell’ambiente santacrocese – pregustavano il proseguimento della serie.
I 35 punti dei conciari, contro i 12 dei pugliesi, avevano illuso probabilmente un po’ tutti, per cui sarà bene d’ora in avanti, evitare simili approcci “mentali” (ingenerale) a qualsiasi tipo d’impegno.
Guai a commettere lo stesso errore con gli apuani di coach Aniello Mosca, che si presentano al PalaParenti con 9 lunghezze in graduatoria contro le 36 della Kemas Lamipel. Tutto questo, come detto, non conta e può avere un valore estremamente relativo, visto che ogni gara parte dal risultato di 0-0, con tante difficoltà insite nel confronto stesso e con i tre punti tutti da conquistare.
Massa ha sfiorato, sabato scorso la vittoria interna sull’incompleto Grottazzolina. Le cronache hanno parlato di finale con giallo, con i marmiferi pronti a recriminare per una decisione arbitrale che non è stata affatto condivisa.
La Fonteviva verrà al PalaParenti per lottare nel derby di ritorno, per fare il proprio dovere fino in fondo, nonostante due sole vittorie – finora ottenute – e sedici sconfitte. Spesso Massa ha ceduto al quinto set e questo testimonia la combattività di Bolla e compagni.
La Kemas Lamipel vuole subito ripartire, incamerare tre punti, portarsi vicino a quota 40, ben sapendo che in questo fine settimana potrà usufruire del turno di riposo e tirare il fiato.
Dopo la trasferta in Puglia, il tecnico Totire ha rallentato nei ritmi di lavoro e, ieri, i biancorossi hanno svolto una seduta di pesi. Qualcuno, nel caso di Colli, si è sottoposto alle cure del fisioterapista biancorosso Rocchini, per smaltire una botta fortuita, rimediata involontariamente da un compagno di squadra, in quel di Castellana Grotte.
Oggi pomeriggio Totire farà sostenere un allenamento di una certa consistenza a capitan Elia e compagni, i quali termineranno domani mattina, con la rifinitura, l’approccio al derby con gli apuani del patron Italo Vullo.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Nella foto: Poster di Veronica Gentile dell’incontro di domani 3 Gennaio al PalaParenti.