Derby delle Marche in notturna

Il Volley Potentino vuole dare il via al 2018 con una prova convincente all’Eurosuole Forum Civitanova. L’ottava giornata di ritorno infrasettimanale di una fittissima Regular Season riserva il derby delle Marche tra GoldenPlast Potenza Picena e Videx Grottazzolina nel turno infrasettimanale in programma domani, mercoledì 3 gennaio (ore 20.30). Una sfida dura in un momento delicato per i biancazzurri, che dopo la vittoria netta con la Materdomini nella 1a giornata di ritorno non sono più riusciti a prevalere sugli avversari, ma hanno comunque conquistato 1 punto con la solida GCF Roma prima della sconfitta beffarda al PalaCatania.

Al momento i biancazzurri sono noni in classifica a 20 punti, con 10 lunghezze in meno dei “cugini” e con 1 solo punto di ritardo su Catania e Reggio Emilia, che però hanno disputato una gara in più. Un risultato positivo con la Videx di Massimiliano Ortenzi, mai battuta nei tre precedenti incroci ufficiali, consentirebbe al sestetto di Adriano Di Pinto di immagazzinare un bottino importante nella sfida a distanza con le altre squadre in lotta per evitare la temuta Pool C. Nonostante l’amarezza fisiologica per il modo in cui si è conclusa la trasferta in Sicilia, capitan Monopoli e compagni sono pronti per ripartire con la stessa determinazione mostrata nel 99% delle sfide casalinghe. Gli ospiti, che hanno ritrovato l’opposto Morelli, sono terzi in classifica a braccetto con Siena e hanno dimostrato di saper far fronte alle difficoltà. Un derby è sempre un derby e in campo nessuno si risparmierà.

GLI EX IN GARA: Due gli ex potentini: il palleggiatore Nicola Cecato, che vestì la casacca biancazzurra nella stagione 2012/13, annata della prima salvezza, e il libero Bernardo Calistri, che trascorse un biennio a Potenza Picena (2014/15-2015/16) centrando la vittoria del Campionato cadetto ai Play Off, un secondo posto in Del Monte® Coppa Italia Serie A2 e una qualificazione ai Quarti di Finale Play Off di A2 dopo la rinuncia del club al salto in  SuperLega.

GLI AVVERSARI: Secondo anno di Serie A2 UnipolSai per la giovane società M&G Scuola Pallavolo dopo una prima stagione di ambientamento culminata, non senza ostacoli, in una salvezza meritata. Grottazzolina, la realtà geograficamente e demograficamente più piccola dell’intero Campionato, è ripartita per rappresentare il territorio fermano-ascolano, del quale è l’unica realtà pallavolistica a disputare un campionato di Serie A. La stagione sta andando molto bene dal punto di vista dei risultati, meno sul fronte dell’infermeria, visto che l’opposto appena rientrato, Michele Morelli, reduce dalla finale Play Off con la casacca di Spoleto e grande trascinatore in campo, ha dovuto saltare alcune partite. Intanto prosegue il progetto di consolidamento nella categoria a caccia di una salvezza tranquilla, persino con un possibile blitz nella Pool A. Il gruppo è diretto dal confermato Massimiliano Ortenzi. Il roster, a impronta marchigiana, vanta 10 atleti su 14 di provenienza “locale”, sei dei quali cresciuti nel vivaio M&G. Diverse le novità in organico: oltre al già citato Morelli, il centrale ascolano Gaspari, cavallo di ritorno dopo tanti anni, senza dimenticare il libero maceratese Calistri e gli schiacciatori De Fabritiis e Richards, con quest’ultimo unico straniero in organico, proveniente da Cantù e reduce da una proficua esperienza con la nazionale australiana.

IL TECNICO ADRIANO DI PINTO: «L’unica nota positiva della trasferta a Catania è che i giocatori non hanno mai smesso di credere nella rimonta e sono stati i primi tifosi incitandosi con grinta durante la gara. Il tecnico rivale è stato bravo a dosare Bonacic, reduce da un infortunio, e a rimetterlo in un momento cruciale. Quando ci siamo fatti recuperare nel quarto set non siamo riusciti a reggere nel punto a punto. Ora ci aspetta un derby difficile in un momento delicato. La Videx ha recuperato Morelli e, anche se non sta giocando Salgado, è un team che sa il fatto suo in ogni reparto. I miei ragazzi sanno di giocarsi molto e che tutto è nelle loro mani, ma per crescere devono fare i conti con queste pressioni e in palestra si stanno comportando da professionisti. Da adesso diventano fondamentali anche le sfide degli avversari e dovremo saper approfittare di eventuali passi falsi di chi ci precede in classifica. Sono rammaricato per la gara persa al tie break con la GCF Roma in casa perché, nonostante la forza dei rivali, eravamo in crescita e 1 punto in più ci avrebbe fatto comodo. Vanno risolti dei problemi tecnici per giocare come vogliamo a questi livelli».

ARBITRI DELL’INCONTRO: Dirigeranno la gara il primo arbitro Massimo Rolla e il secondo Luca Saltalippi, entrambi di Perugia.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE: Le due squadre si sono incontrate in 3 gare ufficiali e il Volley Potentino non è mai riuscito a battere la squadra di Ortenzi.

IL MATCH IN TV: La gara andrà in onda su Sportube.tv Lega Volley Channel in diretta streaming alle ore 20.30 di mercoledì 3 gennaio 2018 e sarà trasmessa in differita dall’emittente Tvrs sul canale 111 del digitale terrestre giovedì 4 gennaio 2018 alle ore 21.00 e in replica sul canale 111 venerdì 5 gennaio 2018 alle ore 12.45.

LE ALTRE GARE DEL GIRONE BIANCO – Ottava di ritorno

SERIE A2

Castellana Grotte – Siena

Santa Croce – Massa

GCF Roma – Catania

Reggio Emilia – Alessano

Riposa: Aversa

CLASSIFICA: GCF Roma 36, Santa Croce 36, Siena 30, Grottazzolina 30, Aversa 29, Alessano 24, Catania 21, Reggio Emilia 21, Potenza Picena 20, Castellana Grotte 14, Massa 9.

Un incontro in più: Santa Croce, Aversa, Catania, Reggio Emilia.

(In foto un’esultanza del Volley Potentino – Scatto staff)

Ufficio Stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli
349 2885993 – micampa@gmail.com