La Bunge inizia il 2018 con i tricolori: al “De André” arrivano i campioni della Lube

Prima partita del 2018 per la Bunge Ravenna, che per l’anno nuovo si ‘regala’ subito i campioni d’Italia: domani al Pala De André, con fischio d’inizio alle ore 20.30 (match sponsor Crai, arbitri Daniele Rapisarda di Udine e Maurizio Canessa di Bari), arrivano infatti i tricolori della Cucine Lube Civitanova in quello che rappresenta un altro grande spettacolo di pallavolo nel palazzetto ravennate. Dopo il ‘sold out’ del giorno di Santo Stefano con Perugia, seguito dalla vittoriosa trasferta di Piacenza, nella seconda giornata di ritorno Orduna e compagni sfidano una delle corazzate della Superlega, una squadra formata da tante stelle che occupa la seconda posizione in classifica a un solo punto di ritardo dalla vetta. “Affrontiamo un avversario che sta giocando tantissimo – spiega il tecnico Fabio Soli ma che ha degli ottimi cambi in panchina: sono davvero pochissime le squadre al mondo che possono permettersi un simile organico. Civitanova di recente ha compiuto un mezzo passo falso a Castellana Grotte, ma poi ha raddrizzato subito alla grande la situazione, invertendo la rotta”.

Si tratta del primo capitolo di una storia che vedrà la Bunge disputare ben sei gare nel giro di 17 giorni, che dopo la partita di domani proseguirà con le trasferte ravvicinate di Trento (7 gennaio) e Sora (10 gennaio), i match casalinghi con Milano (14 gennaio) e Volejbal Brno (17 gennaio nell’andata degli ottavi di Challenge Cup), per concludere con l’incontro esterno di Padova del 21 gennaio. Se la Lube rappresenta un ostacolo durissimo, dall’altra parte i ravennati sul loro campo hanno raccolto la maggior parte dei punti in classifica, in virtù di ben cinque successi in sette partite che hanno permesso ai giallorossi di occupare in maniera stabile la zona playoff. “Sarà una partita durissima, contro una formazione che non ci sottovaluterà e che starà molto attenta a noi, con lo stesso atteggiamento di Perugia una decina di giorni fa. Di fronte abbiamo una delle tante altissime montagne da scalare, però veniamo dall’importante vittoria di Piacenza e non ci tireremo certo indietro. La nostra intenzione è quella di esprimere in campo la nostra pallavolo, giocando con pazienza, concentrazione – termina Solie con la voglia di crescere per conquistare altri risultati positivi”.

Gli avversari La squadra marchigiana costruita dall’ex direttore generale Beppe Cormio ha vinto nella scorsa stagione sia il campionato, sia la Coppa Italia, mente quest’anno ha sfiorato il titolo nel recente Mondiale per Club, terminando al secondo posto, arrendendosi solo ai russi dello Zenit Kazan. La Lube di Medei nel corso dell’estate ha aggiunto lo schiacciatore statunitense Sander a un gruppo già molto competitivo costruito intorno all’opposto Sokolov, al palleggiatore Christenson, alle bande Juantorena e Kovar, ai centrali Stankovic, Candellaro e Cester (ex Ravenna), al libero Grebennikov. A completare la rosa ci pensano l’affidabile Casadei, il palleggiatore croato Zhukouski (in passato nelle fila della Cmc), il giovane martello Milan e il libero Marchisio. Giochiamo per la terza volta in questa stagione contro Ravenna – dichiara Alberto Casadeidunque si affronteranno due squadre che si conoscono bene. Sarà un impegno difficile, i romagnoli hanno anche recuperato Marechal e stanno disputando un buon campionato nonostante gli infortuni. La partita è sentita dal pubblico, il campo ravennate è come sempre complicato da espugnare, quindi pensiamo al nostro gioco e mettiamoci la massima attenzione puntando soprattutto sulla continuità. Il recupero delle energie e degli infortunati sta procedendo bene e se esprimeremo la nostra pallavolo sono sicuro che usciremo in maniera positiva dal match del Pala De Andrè”.

MATCH SPONSOR Il match sponsor della partita tra Bunge e Cucine Lube Civitanova è CRAI, che la società Porto Robur Costa ringrazia per il prezioso sostegno.
BIGLIETTI Questi i prezzi dei biglietti della gara tra Bunge e Cucine Lube Civitanova: Tribuna Vip 22 euro (no ridotti); Distinti 17 euro (ridotto 14 euro); Gradinata 14 euro (ridotto 12 euro). Le riduzioni sono applicabili ai tesserati Ravenna Volley Supporters, ai nati fino al 2004 incluso (fino a sei anni ingresso gratuito senza posto assegnato), Over 65, accompagnatori di possessori di carta bianca. L’apertura della biglietteria è in programma alle ore 18.15, quella dei cancelli alle 19.30.
IN TV La partita al Pala De André tra la Bunge e la Cucine Lube Civitanova sarà trasmessa in diretta domani dalle ore 20.30 su Rai Sport (telecronaca di Marco Fantasia e Claudio Galli).

IL PROGRAMMA – Seconda giornata di ritorno (giovedì 4 gennaio, ore 20.30): Bunge Ravenna-Cucine Lube Civitanova (arbitri Rapisarda e Canessa), Sir Safety Conad Perugia-Calzedonia Verona (Tanasi e Cappello), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Wixo LPR Piacenza (Venturi e Braico), Diatec Trentino-Kioene Padova (Zavater e Satanassi), Azimut Modena-Biosì Indexa Sora (Zanussi e Florian), Gi Group Monza-Revivre Milano (Cesare e Lot), Taiwan Excellence Latina-BCC Castellana Grotte (Turtù e Pasquali).
Classifica: Perugia 36 punti; Civitanova 35; Modena 33; Verona* 26; Trento 24; Padova e Ravenna 23; Milano 22; Piacenza 20; Monza 15; Latina* 12; Vibo Valentia 9; Castellana Grotte 7; Sora 6 (* una gara in meno).

Ufficio stampa Porto Robur Costa – Vincenzo Benini