E’ la Conad Reggio Emilia il prossimo avversario dei senesi, martedì riprendono gli allenamenti

La partita contro la Ceramica Scarabeo Gcf Roma ha portato un punto alla classifica della Emma Villas Siena, che sale a quota 34 punti e che si conferma in terza posizione del girone bianco quando mancano due giornate al termine della prima fase di questo campionato: il team biancoblu dovrà sfidare Reggio Emilia in trasferta (il match è in programma sabato 13 gennaio alle ore 20,30 al PalaBigi reggiano) e Catania in casa, al PalaEstra, domenica 21 gennaio. L’obiettivo dei senesi è naturalmente quello di centrare una delle prime quattro posizioni in classifica per poter andare a disputare la Pool Promozione.

E’ stato molto intenso e pieno di colpi di scena il match disputato ieri sera al PalaEstra contro i capitolini della Ceramica Scarabeo Gcf Roma, la formazione capolista del girone bianco. I romani si sono portati in vantaggio di due set, hanno subito la rimonta della Emma Villas e alla fine sono riusciti ad imporsi al tie break. Adesso la squadra di coach Alessandro Spanakis ha raggiunto quota 41 in classifica e ha due punti di vantaggio sulla Kemas Lamipel Santa Croce (che è a quota 39) che ieri ha osservato il turno di riposo. In terza posizione c’è la Emma Villas Siena, a quota 34 mentre quarta si conferma la Videx Grottazzolina che sale a 32 dopo la vittoria al tie break in casa contro Aversa. La Sigma è quinta a quota 30.

Nella partita contro i capitolini Hidde Boswinkel ha fornito un’ottima prestazione. L’opposto olandese arrivato dalla Mosca Bruno Bolzano ha messo a segno 29 punti, con il 59% in attacco ed è stato tra l’altro autore di un ace e di 4 muri-punto. Non si tratta della sua migliore prestazione stagionale, in quanto l’opposto nato a Ootmarsum 22 anni fa in due circostanze quando vestiva la casacca della Mosca Bruno Bolzano era riuscito a fare meglio: il 12 novembre aveva infatti realizzato 35 punti nel match Bolzano-Ortona terminato 3-1 mentre l’11 ottobre ne aveva totalizzati 33 in Club Italia Roma-Bolzano finita 3-2. Mai però Boswinkel era riuscito in questa stagione a tenere una media in attacco del 59%, quella di domenica al PalaEstra è quindi la sua migliore prestazione dell’anno in questo senso.

Quello contro la Ceramica Scarabeo Gcf Roma è anche stato il match del ritorno ad una buona prestazione per il centrale Vincenzo Spadavecchia. Il suo tabellino parla di 10 punti messi a segno, con un ace, 2 muri-punto ed il 100% in attacco (7/7). Il 24enne nato in provincia di Bari non raggiungeva la doppia cifra in quanto a punti segnati dalla sfida contro Roma nel girone di andata, lo scorso 5 novembre. Quel giorno Spadavecchia mise a segno 11 punti con 4 muri vincenti.

Molto buona domenica pomeriggio è stata anche la prestazione del palleggiatore Simone Di Tommaso, autore di 2 muri-punto e protagonista di una buona regia per il team senese: “E’ stata una partita molto combattuta, come testimoniano tutti i parziali – ha commentato alla fine del match Di Tommaso –. Siamo riusciti a invertire un po’ la rotta di inizio partita quando eravamo stati in difficoltà in alcuni fondamentali. Sono rammaricato per la sconfitta in casa e davanti ad un pubblico che si è fatto sentire e che ci ha sostenuto alla grande. Però siamo stati tosti, abbiamo lottato, nelle difficoltà abbiamo reagito e sono soddisfatto di quanto si è visto e del lavoro di tutta la squadra. Onore a Roma che è la capolista di questo girone, che è riuscita a vincere per 3-2 come aveva fatto anche nella gara di andata, ma onore anche alla nostra squadra e al nostro pubblico. Per quanto mi riguarda sento la fiducia dei compagni e dell’allenatore. Non è facile entrare in campo e dimostrare subito le proprie qualità ma ci alleniamo per quello. Ci tenevo particolarmente a ripagare la fiducia di tutti quanti con una buona prestazione. Peccato che non è arrivata la vittoria, ci è mancato poco e quella sarebbe stata la ciliegina sulla torta”.

La squadra senese tornerà ad allenarsi nella giornata di domani in vista della prossima partita. La Conad Reggio Emilia è reduce dalla sconfitta al tie break in Sicilia, per 3-2, in casa della Messaggerie Bacco Catania. I reggiani sono attualmente in ottava posizione di classifica con 24 punti conquistati fino a questo momento, frutto di un cammino composto fin qui da otto vittorie e undici sconfitte.

La partita del PalaBigi di Reggio Emilia sarà trasmessa in diretta in internet sul portale Sportube (www-sportube.tv) al costo di 2,90 euro.