Una montagna da scalare: arriva Gioia del Colle

Seconda giornata di andata della Pool B per il Volley Potentino. Domani alle 18.00 la GoldenPlast Potenza Picena sarà di scena all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro Gioia del Colle, capolista del raggruppamento. Tra i due sodalizi ci sono 11 punti di differenza. I pugliesi, reduci dal successo in 3 set al debutto con Reggio Emilia sono in testa a quota 17, mentre i marchigiani, tornati a mani vuote da Mondovì al termine di un’autentica battaglia sportiva, chiudono la classifica a 6 punti come la Conad, ma con un miglior quoziente set rispetto ai reggiani. Il VBC ha messo il naso avanti nell’anticipo del secondo turno grazie al punto strappato nella sconfitta per 3-2 al PalaJacazzi di Aversa. La situazione dei biancazzurri è delicata, ma i punti in palio sono 21 e coach Adriano Di Pinto ha ricordato che i suoi uomini hanno i numeri per poter realizzare autentiche imprese.

Il buon lavoro dello staff medico e fisioterapico ha consentito anche agli atleti debilitati dal forcing invernale di recuperare la forma per battersi senza mai mollare nella seconda fase. In settimana il Volley Potentino si è allenato al completo.

RECORD: Natale Monopoli è a 1 battuta vincente dai 100 ace in Serie A e a 4 battute vincenti dai 100 ace in Campionato.

EX IN CAMPO: Nel roster di Gioia del Colle milita l’ex libero biancazzurro Cesare Casulli, protagonista della salvezza potentina nella passata stagione.

GLI AVVERSARI: Dopo sette estenuanti anni in purgatorio, Gioia del Colle si è riaffacciata in Serie A2 UnipolSai con tanto entusiasmo e un progetto ambizioso. Il nuovo corso, avviato dal presidente Nino Giordano, ha riportato la città federiciana nel secondo Campionato italiano in soli quattro anni e ha riacceso la passione, mai sopita, di tanti tifosi di fede biancorossa. Dopo lo storico double messo a segno nella scorsa stagione (Promozione in A2 UnipolSai e vittoria della Coppa Italia di B), la New Real Volley Gioia ha dato inizio a un nuovo capitolo della sua storia. Fino a dicembre il tecnico gioiese Vincenzo Mastrangelo (ad Alessano nell’annata sportiva 2016/2017) ha guidato la matricola nella nuova avventura in Serie A, poi sono arrivate le dimissioni ed è stato Giuseppe Spinelli a prendere il timone. Con piena fiducia nell’operato del ds Matheus, in estate il sodalizio biancorosso ha allestito un organico di spessore, confermando sia  l’opposto Cetrullo che il laterale Grassano e ingaggiando Marchiani in cabina di regia (con Bernardi secondo), Joventino e Anselmo in posto 4, insieme a Del Vecchio, che giovedì scorso è stato svincolato dalla società. Esperienza anche al centro con Luppi, Erati e Scopelliti. Il libero è l’ex biancazzurro Casulli (De Santis secondo). Lo svedese Link, invece, completa il reparto di posto 2.

IL TECNICO ADRIANO DI PINTO: «Stiamo lavorando sodo e ognuno fa la sua parte con professionalità. I ragazzi si allenano con dedizione. Ora servirebbe un risultato positivo per coronare una crescita tangibile. E’ dura per un gruppo così giovane gestire una Pool carica di tensione emotiva in cui ci si gioca molto in ogni gara, ma al PalaManera abbiamo dimostrato di essere una squadra competitiva e solo per pochi episodi non abbiamo preso  punti su un campo difficile. Tra l’altro, Mondovì poi ha portato al tie break Aversa nell’anticipo in trasferta dimostrando di essere una formazione tosta. Sono contento di poter contare su un capitano come Monopoli, che con umiltà cerca di lavorare in primis su se stesso per migliorarsi. Il nostro palleggiatore rappresenta un modello per i giovani talenti, sia per il modo di interpretare i match, che per i concetti espressi fuori dal campo. Ora ce la dovremo vedere con la favorita del gruppo. Pur consapevoli del grande valore degli atleti di Gioia, siamo focalizzati sul nostro compito, immagazzinare “punti salvezza”. Forti dell’esperienza acquisita, dobbiamo aumentare la cattiveria agonistica per sfruttare anche un loro minimo calo. Dovremo giocare al massimo per tenere testa a rivali del calibro di Casulli, a elementi forti sia al centro che in banda e con una diagonale che ha nelle combinazioni veloci un asso nella manica. Con Marchiani ho collaborato al Club Italia, mentre con Cetrullo ho vinto da primo allenatore un oro ai Campionati Italiani Universitari con il Cus Chieti. Avremo di fronte degli ossi duri, ma siamo affamati».

ARBITRI DELL’INCONTRO: Dirigeranno la gara il primo arbitro Luca Cecconato di Treviso e il secondo Antonio Licchelli di Reggio Emilia.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE: Le due squadre si incontrano per la prima volta in Serie A.

IL MATCH IN TV: La gara andrà in onda su Lega Volley Channel in diretta streaming alle ore 18.00 di domani e sarà trasmessa in differita dall’emittente Tvrs sul canale 11 del digitale terrestre martedì 13 febbraio 2018 alle ore 20.50 e in replica sul canale 111 mercoledì 14 febbraio 2018 alle ore 12.45.

LE ALTRE GARE DELLA POOL B – Seconda di andata. SERIE A2

Alessano – Ortona

Aversa – Mondovì 3-2 (anticipata)

Reggio Emilia – Cantù

CLASSIFICA: Gioia del Colle 17, Aversa 15, Alessano 14, Ortona 12, Cantù 10, Mondovì 7, Potenza Picena 6, Reggio Emilia 6.

(In foto il tecnico Adriano Di Pinto – Scatto Staff)

Ufficio Stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli
349 2885993 – micampa@gmail.com