Il martello Sette: “Sfatiamo il tabù delle trasferte”

A tre giornate dal termine della Seconda Fase in Serie A2 UnipolSai la situazione della GoldenPlast Potenza Picena è complicata, ma centrare la salvezza diretta nella Pool B è ancora possibile. Il Volley Potentino occupa la penultima posizione a 12 punti, con una lunghezza di vantaggio su Reggio Emilia e con due punti di ritardo dall’accoppiata composta da Mondovì e Ortona, entrambe a quota 14, con gli abruzzesi che devono recuperare la gara con Aversa.

Il cammino degli uomini di Adriano Di Pinto prevede una tappa al PalaCapurso di Gioia del Colle nel posticipo della seconda giornata di ritorno domenica 11 marzo (ore 19.30) contro Gioia del Colle. Poi sarà la volta del posticipo casalingo del terzo turno di ritorno in programma domenica 18 marzo (ore 19.30) contro Cantù. La Pool B si chiuderà con la quarta giornata di ritorno in calendario domenica 25 marzo alle 19.00 con la trasferta dei potentini sul campo di Ortona.

Per sperare di lasciarsi indietro due squadre il sestetto marchigiano non può permettersi passi falsi e deve superare la sindrome da trasferta nel palazzetto di una delle squadre più attrezzate, la Gioiella Micromilk in cui milita l’ex libero biancazzurro Casulli. Un’autentica corazzata che però all’andata ha lasciato 3 punti d’oro a Civitanova Marche. Tra i protagonisti della vittoria nelle fasi clou lo schiacciatore di banda Felice Sette, che in passato vestiva la casacca di Gioia.

Schiacciatore Felice Sette: Ci tengo particolarmente a dare il mio contributo nella partita con la mia ex squadra come è capitato nel match di andata all’Eurosuole Forum. Sarebbe bello disputare una bella gara di fronte ai tifosi che mi hanno sostenuto in passato. Siamo tutti consapevoli di aver perso una chance importante in casa con il VBC Mondovì e proprio per questa ragione dobbiamo recuperare punti con una grande impresa. L’ottimo rendimento di Gioia del Colle al PalaCapurso e il nostro scarso feeling con le trasferte non devono scoraggiarci perché ci stiamo giocando molto e vogliamo sfatare il tabù delle sfide lontano dalle Marche. Mancano tre gare al termine della Pool B, di cui due esterne. Continueremo a dare il massimo e cercheremo di fare punti indipendentemente dal campo e dagli avversari che ci contenderanno i 3 punti”.

(In foto un intervento dello schiacchiatore biancazzurro Felice Sette – Scatto di Fabiano Rossi)

Ufficio Stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli
349 2885993 – micampa@gmail.com