Scattano i Play Off Scudetto UnipolSai 2018, domenica al PalaTrento il primo derby dell’Adige

Trento, 10 marzo 2018

 

Scattano i Play Off Scudetto UnipolSai 2018. Nel primo turno del tabellone che assegna lo scudetto, la Diatec Trentino sfiderà la Calzedonia Verona nel tradizionale derby dell’Adige al meglio delle tre partite che assegnerà un pass per la semifinale. Gara 1 si gioca domenica 11 marzo al PalaTrento: fischio d’inizio previsto per le ore 18. Diretta RAI Sport + HD e Radio Dolomiti.
QUI DIATEC TRENTINO Dopo aver coronato la propria risalita in classifica col quarto posto finale in regular season, la caccia al quinto scudetto della sua storia per Trentino Volley continua nei Play Off, in cui a contenderle il pass per la semifinale ci sarà proprio l’avversaria con cui nel girone di ritorno ha dato vita ad un lunghissimo testa a testa per restare una davanti all’altra. Partendo dal presupposto che la differenza fra le due formazioni è stata minima, Angelo Lorenzetti chiede massima attenzione e prudenza nell’avvicinarsi alla serie contro la Calzedonia e, più in generale, a questa particolare fase della stagione.
Il quarto di finale che mette di fronte le due formazioni che hanno concluso la regular season vicine in graduatoria è sempre molto particolare – ha spiegato presentando l’appuntamento – , tant’è vero che nelle ultime dieci edizioni la maggior parte delle volte è capitato che sia stata la squadra più indietro in classifica a qualificarsi in semifinale. Dobbiamo tenere bene a mente questo dato per avvicinarci alla serie con molta umiltà e determinazione, perché ci troveremo al cospetto di una squadra come Verona che non ci regalerà nulla e che sa come metterci in difficoltà”.
Per l’esordio nei Play Off Scudetto UnipolSai 2018 il tecnico marchigiano non accusa particolari problemi di organico; negli ultimi giorni solo Teppan e Cavuto hanno lavorato a parte per piccoli problemi fisici, ma domenica saranno regolarmente a referto. Quelli che prenderanno il via in questo weekend saranno i settimi Play Off in carriera per Aidan Zingel e Filippo Lanza; il Capitano è il giocatore che nella attuale rosa trentina vanta il maggior numero di presenze nella fase post season (in tutto 41) mentre sono cinque gli esordienti assoluti: Eder, Kozamernik e Hoag oltre agli stessi Cavuto e Teppan. Domenica sera Trentino Volley giocherà la partita ufficiale numero 752a della propria storia, la 104a nei Play Off Scudetto e andrà a caccia della 523a vittoria di sempre.
LA STORIA DI TRENTINO VOLLEY NEI PLAYOFF SCUDETTO Con quella che si apre domenica al PalaTrento diventano sedici le partecipazioni ai Play Off Scudetto di Trentino Volley in diciotto stagioni totali di attività. Nelle quindici precedenti occasioni, in ben dieci circostanze Trento è riuscita a superare il primo turno; le eliminazioni arrivate ai quarti sono quelle con Modena (2002/03 in cinque gare e 2013/14 in due gare), Perugia (2003/04 in quattro partite, dopo aver vinto la regular season), Piacenza (2004/05 in cinque gare) e Cuneo (2006/07, in tre gare). In questa edizione la Società di via Trener potrà andare alla ricerca dell’eventuale nona finale nelle ultime undici partecipazioni. Se si esclude la sfortunata presenza della stagione 2013/14 (due gare e due sconfitte), in ogni Play Off a cui ha preso parte Trentino Volley ha sempre vinto almeno una partita; in dodici casi su quindici già nella prima gara disputata: è accaduto in casa con Perugia per 3-2 nel 2004, a Piacenza per 3-1 nel 2005, a Cuneo per 3-2 nel 2007, al PalaTrento contro Modena (3-0) nel 2008, sempre in casa con Vibo (3-2) nel 2009, con Verona (3-0) nel 2010, contro San Giustino nel 2011, nel 2012 (3-0 al PalaTrento), a Vibo Valentia nel 2013, al PalaTrento contro Molfetta nel 2015 e nel 2016 (doppio 3-0), con Monza in casa nel 2017 (3-0).
GLI AVVERSARI Domenica la Calzedonia Verona inaugura la sua decima presenza nei Play Off Scudetto; nelle precedenti nove non è mai riuscita a superare lo scoglio del primo turno. Perso per un solo punto di distanza in classifica il quarto posto, la formazione degli ex Grbic, Birarelli (giocatore più presente della storia trentina nei Play Off con 60  gettoni) e Djuric (che non sarà del match) deve necessariamente riuscire a vincere al PalaTrento (come le è già riuscito ai primi di novembre) per centrare l’accesso alla semifinale. Per farlo si affiderà al servizio (fra i cinque più incisivi del torneo) e alle sue bocche da fuoco: il martello statunitense Jaeschke (ottimo esordio nel campionato italiano) e l’opposto sloveno Stern, che ha saputo far pesare meno la prolungata assenza dello stesso Djuric. Un grande apporto l’ha fornito anche l’iraniano Manavi (versa sorpresa della stagione, tanto da costringere Maar a sedere spesso in panchina) e l’altro sloveno, il centrale Pajenk, efficace a rete quanto incisivo al servizio. Vista la vicinanza della trasferta, la Calzedonia sarà seguita a Trento da un numero consistente di tifosi.
I PRECEDENTI Per la seconda volta nella sua storia, il derby dell’Adige fra Trentino Volley e Blu Volley Verona viene giocato nei Play Off Scudetto; l’unico precedente è riferito all’edizione 2010, sempre nei quarti di finale: Trento superò il turno in tre gare (3-0). Quello che si giocherà domenica sarà il trentaduesimo confronto ufficiale; il bilancio complessivo è di 23-8 per il Club di via Trener, che però in casa ha perso quattro dei sedici incontri disputati, compreso quello della regular season appena conclusa. Le formazioni hanno infatti espugnato l’una il campo dell’altro nei due precedenti stagionali, con successo per 3-1 degli scaligeri al PalaTrento il 4 novembre e dei trentini con identico punteggio al PalaOlimpia il 21 gennaio.
LA SERIE I quarti di finale si giocano al meglio delle tre partite; passa il turno la squadra che nella serie ne vince due. Dopo gara 1, le duellanti torneranno in campo a Verona per gara 2 sabato 17 marzo alle ore 20.30, mentre l’eventuale gara 3 (se ve ne fosse necessità) sarebbe programmata per domenica 25 marzo (ore 18), di nuovo in Trentino. La squadra che proseguirà la sua corsa troverà in semifinale la vincente di Perugia-Ravenna, confronto che si apre già questa sera in Umbria. Gli altri due quarti di finale nella parte bassa del tabellone sono Civitanova-Piacenza e Modena-Milano.
GLI ARBITRI La direzione di gara 1 sarà affidata all’espertissima coppia composta da Roberto Boris e Daniele Rapisarda, alla prima partita congiunta della loro stagione. Boris, di Pavia, di Pavia, di ruolo dal 1997 ed internazionale dal 2010, al PalaTrento arbitrerà per la 16a volta nel campionato di SuperLega in corso; durante questa stagione ha già diretto Trento-Latina 3-2 del 23 novembre e la semifinale di Coppa Italia Perugia-Trento 3-0 del 27 gennaio a Bari. Rapisarda, di Udine, in Serie A dal 2002 ed internazionale dal 2011, è invece alla 18a gara stagionale e ha già incrociato la Diatec Trentino in occasione della sconfitta per 0-3 a Civitanova (1° novembre), del successo casalingo per 3-1 su Monza (26 dicembre) e della vittoria esterna al tie break a Modena (18 febbraio).
TV, RADIO E INTERNET Gara 1 sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmesso da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conteranno su una visibilità intercontinentale (ventisei nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Band Sports, Sportsklub, Sportsklub Poland, Dowaly/Kuwait Sport, Sportmax Caraibi, Telesports, Ote, Saran e Img.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale di Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle 18 per voce di Stefano Piffer e Andrea Cobbe. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 12 maezo alle ore 21.50, su RTTR – tv partner di Trentino Volley.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI, MERCHANDISING E CAF ACLI DAY Gara 1 è l’ultima partita compresa nell’abbonamento stagionale 2017/18. La prevendita biglietti è attiva fino a questa sera alle ore 19 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando www.vivaticket.it/ita/event/diatec-trentino-play-off-quarti-gara-1/110196. I tagliandi saranno disponibili anche domenica presso le casse del PalaTrento, che saranno attive a partire dalle ore 17, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento in cui non sarà più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.
In occasione della gara al PalaTrento andrà in scena il “CAF Acli Day”. Per festeggiare insieme al pubblico gialloblù la pluriennale partnership, Trentino Volley e la stessa CAF Acli predisporranno una serie di iniziative che offriranno ulteriore visibilità allo sponsor gialloblù. I led del PalaTrento, il match program e la sala hospitality saranno quindi fortemente caratterizzati dal marchio CAF Acli.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa