Impresa Mater a Reggio: salvezza già nei preliminari

Pasqua decisamente felice per la Materdominivolley.it Castellana Grotte che vince sul campo del Conad Reggio Emilia in gara 2 dei preliminari playout del campionato nazionale serie A2 Unipolsai di pallavolo maschile e conquista la salvezza già al primo turno degli spareggi per la permanenza. In un colpo solo, la formazione pugliese allenata da Maurizio Castellano riesce a bissare il successo dell’andata (1-3; 28-30, 17-25, 25-22, 17-25) con lo stesso identico risultato e andamento della gara giocata mercoledì sera a Castellana Grotte, violando il Pala Bigi (non era mai successo in cinque precedenti, dal 2008 ad oggi) e trovando un rendimento ottimale anche fuori casa (in trasferta la vittoria non arrivata dal 18 febbraio e, più in generale, in questa stagione solo due erano state le affermazioni esterne).

Festa grande per la Materdomini che, quindi, merita ampiamente la salvezza grazie ad una seconda parte di campionato straordinaria, grazie alla dimostrazione di una notevole compattezza tra tutte le componenti societarie (dirigenza, tecnici e giocatori) e grazie ad una preparazione praticamente perfetta delle due partite di questi preliminari playout.

Reggio annichilita, Materdomini in paradiso e festeggiamenti già al termine del secondo set, quando lo 0-2 aveva consegnato alla compagine guidata da capitan Alessio Fiore (anche in Emilia top scorer dell’incontro con 20 punti, decisamente l’mvp di questa serie) il punto necessario per celebrare la salvezza. Decisive anche e soprattutto le fasi finali del primo parziale, con il 28-30 che ha offerto alla Mater la giusta consapevolezza e l’ulteriore entusiasmo per centrare da subito un grandissimo risultato. L’1-3 finale è stato poi l’effetto e la conseguenza di una prestazione maiuscola con la Mater capace di chiudere l’incontro a proprio favore anche in una fase di normale rilassamento.

Si chiude così nel migliore dei modi una stagione iniziata nel segno della costruzione di un nuovo progetto e che ha, nel corso delle settimane, visto una Materdomini in crescita, coriacea, combattiva e determinata. Una Materdomini che ha saputo scrollarsi di dosso le paure, ha trovato i giusti equilibri e ha conquistato con grande maturità e forza un traguardo tanto importante quanto difficile.

Oggi, quindi, per la Materdominivolley.it, per lo staff tecnico guidato da coach Castellano e per i suoi atleti, molti di questi giovanissimi, è tempo di festeggiare, orgogliosi di un percorso che ha saputo portare i propri frutti. Per Reggio Emilia, invece, tutto rimandato ai playout di aprile.