L’Under 14 si piazza al sesto posto nelle finali della Boy League

Si è chiusa con un sesto posto la partecipazione della Bunge Romagna In Volley alla Final Eight della Boy League, manifestazione nazionale Under 14 che si è svolta nel weekend a Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia. Nella 23ª edizione della competizione organizzata dalla Legavolley, denominata “Coppa Enrico Bazan”, la squadra allenata da Minguzzi e Forte ha cominciato la sua partecipazione con una vittoria, superando 2-1 la Colombo Genova (parziali 25-16, 25-18, 14-25). Nelle successive partite i baby romagnoli hanno affrontato le due formazioni che si sono poi sfidate nella finalissima, venendo piegati 3-0 dalla Cucine Lube Civitanova (19, 15, 16) e 2-1 dalla Diatec Trentino (17-25, 19-25, 25-15). Il cammino si è poi concluso con la finale per il quinto posto, vinta 2-0 dalla Kioene Padova (15, 18). A vincere il trofeo sono infine stati i marchigiani, al loro quarto successo, che l’hanno spuntata 2-1.

“C’è un po’ di rammarico per come sono andate le cose – spiega il tecnico Valerio Minguzzi ma non dimentichiamo che essere sesti in Italia rappresenta un risultato positivo. Purtroppo la fortuna non è stata dalla nostra parte, in quanto dalla seconda partita, quella contro Civitanova, abbiamo dovuto fare a meno per infortunio del palleggiatore Armellini. Questo ha condizionato il nostro gioco, obbligandoci a provare nuovi moduli e nuove situazioni tattiche. È un peccato, perché all’esordio contro Genova abbiamo dimostrato di essere una squadra in forma e competitiva. Questa in ogni caso è stata un’esperienza che ci servirà per il futuro”.

La stagione, per le formazioni Under 14, è infatti tutt’altro che terminata, come sottolinea il responsabile del settore giovanile, Roberto Costa: “Dobbiamo essere contenti della nostra partecipazione, in quanto abbiamo tenuto testa ad avversari di ottimo livello. A mio avviso se fossimo stati al completo avremmo potuto lottare per le prime quattro posizioni della Boy League e comunque abbiamo mostrato di avere in rosa almeno quattro-cinque elementi di prospettiva. Speriamo di recuperare chi al momento non è disponibile e guardiamo con ottimismo ai prossimi appuntamenti, primo tra tutti le finali regionali”.

Nelle ultime settimane la Bunge Romagna In Volley ha infatti superato la fase regionale a gironi, piazzandosi al primo posto vincendo tutte i match contro la 4 Torri Ferrara e la B&P San Marino, qualificandosi per la Final Four che si terrà il 29 aprile a San Mauro Pascoli (le altre partecipanti sono Energy Parma, Modena Volley e Zinella Bologna). Le prime tre formazioni classificate accederanno alla fase finale nazionale, in calendario dal 14 al 20 maggio a Catania. “A livello complessivo siamo in linea con gli obiettivi che ci siamo posti a inizio stagione. Stanno andando bene anche le due formazioni Under 13 3×3 e quella Under 18, che prenderanno parte alle fasi conclusive regionali. Speriamo – conclude Costadi portare altri gruppi alle finali nazionali”. Le finali regionali Under 13 3×3 sono in calendario il 1° maggio ad Argenta (primi due classificati ai nazionali di Cosenza), quelle Under 18 il 20 maggio a Modena (primi due ai nazionali).

Il gruppo della Bunge fa parte del progetto Romagna In Volley ed è composto da giocatori provenienti in gran parte dal territorio romagnolo, da Ravenna fino a Rimini, passando per Cervia, Cesena e Bellaria: le due eccezioni sono rappresentate dall’emiliano Minniti e dal toscano Truocchio. Questa la rosa: palleggiatori Andrea Armellini (anche opposto) e Filippo Mancini; schiacciatori Lorenzo Tomassini (anche centrale), Giovanni Pascucci, Lorenzo Tuccelli, Diego Frascio, Luca Falzaresi, Mattia Orioli e Ranieri Truocchio; centrali Alessandro Bovolenta, Edoardo Nori e Giacomo Minniti; opposto Noah Calisesi.

Tutti i risultati
Domenica 15 aprile:
Finale 1°-2° posto: Diatec Trentino-Cucine Lube Civitanova 1-2 (21-25, 25-23, 14-16); Finale 3°-4° posto: Revivre Milano-Materdominivolley.it Castellana Grotte 2-1 (18-25, 25-23, 15-8); Finale 5°-6° posto: Kioene Padova-Bunge Ravenna 2-0 (25-15, 25-18); Finale 7°-8° posto: Emma Villas Siena-Colombo Genova 1-2 (9-25, 26-24, 13-15). Semifinali: Revivre Milano-Cucine Lube Civitanova 1-2 (15-25, 25-21, 11-15), Diatec Trentino-Materdominivolley.it Castellana Grotte 2-1 (25-21, 23-25, 16-14).
Venerdì 13 e sabato 14 aprile (fase a gironi): Materdominivolley.it Castellana Grotte-Kioene Padova 2-1 (25-20, 25-20, 23-25), Revivre Milano-Emma Villas Siena 2-1 (25-18, 22-25, 25-23), Cucine Lube Civitanova-Bunge Ravenna 3-0 (25-19, 25-15, 25-16), Colombo Genova-Diatec Trentino 1-2 (13-25, 19-25, 25-19), Materdominivolley.it Castellana Grotte-Revivre Milano 1-2 (22-25, 25-21, 10-25), Kioene Padova-Emma Villas Siena 3-0 (25-17, 25-15, 25-15), Cucine Lube Civitanova-Colombo Genova 2-1 (25-23, 25-5, 12-25), Bunge Ravenna-Diatec Trentino 1-2 (17-25, 19-25, 25-15), Materdominivolley.it Castellana Grotte-Emma Villas Siena 2-1 (21-25, 25-22, 25-13), Revivre Milano-Kioene Padova 2-1 (26-24, 22-25, 25-12), Colombo Genova-Bunge Ravenna 1-2 (16-25, 18-25, 25-14), Cucine Lube Civitanova-Diatec Trentino 1-2 (19-25, 23-25, 26-24).
Classifiche – Girone H: Revivre Milano 6 punti, Materdominivolley.it Castellana Grotte 5, Kioene Padova 5, Emma Villas Siena 2; Girone I: Diatec Trentino 6 punti, Cucine Lube Civitanova 6, Bunge Ravenna 3, Colombo Genova 3.

ALBO D’ORO: 1996 Las Daytona Modena; 1997 Cassa di Risparmio Ravenna; 1998 Alpitour Traco Cuneo; 1999 TNT Alpitour Cuneo; 2000 Sisley Treviso; 2001 Conad Forlì; 2002 Esse-Ti Carilo Loreto; 2003 Albero del Volley V3 Parma; 2004 Lube Banca Marche Macerata; 2005 Samia Schio; 2006 Scuola di Pallavolo Anderlini Cimone Modena; 2007 Lube Banca Marche Macerata; 2008 Sisley Treviso; 2009 Sisley Treviso; 2010 Itas Diatec Trentino; 2011 Sisley Treviso; 2012 Volley Segrate 1978; 2013 Cucine Lube Banca Marche Macerata; 2014 Materdominivolley.it Castellana Grotte; 2015 Kioene Padova; 2016 CMC Romagna; 2017 Evvai.com Progetto Azzurra Alessano; 2018 Cucine Lube Civitanova.

Ufficio stampa Porto Robur Costa – Vincenzo Benini