Altri tre colpi: Elia, Spairani e Spescha

La M. Roma Volley ha messo a segno altri tre colpi di mercato, nella sua marcia di avvicinamento alla stagione di A2. Da oggi, infatti, Ermanno Piacentini, l’allenatore scelto da Massimo Mezzaroma per il prossimo anno, potrà avere a disposizione altri due centrali e uno schiacciatore di livello, buoni per garantire un campionato da primi posti.
Dopo avere acquistato l’italo-brasiliano Lucio Antonio Oro e Matteo Tabanelli e aver promosso in prima squadra Giulio Morelli e Matteo Segnalini, oggi pomeriggio è stato chiuso l’accordo per l’ingaggio di Alberto Elia, nato a Tarquinia nel 1985, ruolo centrale, che nella passata stagione ha giocato a Catania. Elia è stato acquistato con la formula del prestito per un anno dalla Sisley Treviso.
L’altro centrale, Riccardo Spairani, 30 anni, nato a Milano, è stato portato a Roma in via definitiva, dopo essere stato per due anni della squadra di Milano.
Infine nella Capitale è stato riportato un altro romano: Simone Spescha, ruolo schiacciatore. Spescha viene da Forli a titolo definitivo, dopo essere stato tra i protagonisti della promozione in A1.
Con queste tre operazioni di mercato, alla corte della M. Roma ci sono tutti atleti italiani e, seguendo una linea dettata da Massimo Mezzaroma, il cinquanta per cento di essi è nato nella Capitale.