Umbria volley: nuova denominazione della Rpa-LuigiBacchi.it

Il Perugia volley diventa Umbria volley: è questa la nuova denominazione del club guidato dal Presidente Claudio Sciurpa. Sede nuova, da quest’anno infatti la RPA-LuigiBacchi.it giocherà a San Giustino, nome nuovo. Dopo il trasferimento dal PalaEvangelisti di Perugia, la società più importante dell’Umbria di pallavolo maschile, per il decimo anno consecutivo in serie A, ha deciso all’unanimità di cambiare scudetto e ragione sociale: da Perugia volley srl ad Umbria Volley srl, marchio già brevettato in tempi non sospetti. L’Umbria volley intende, così, rappresentare tutta la regione nel campionato maschile di serie A 1, il più bello del mondo. Il nuovo scudetto dai colori bianco e rosso, che già dalla ripresa della preparazione della RPA-LuigiBacchi.it sarà sulle maglie dei giocatori, rappresenta i tre ceri di Gubbio, simbolo della regione, che sostengono il pallone di pallavolo che, all’interno, racchiude il Grifo figura che rappresenta il capoluogo umbro. La prima maglia dell’Umbria volley sarà bianca e rossa, la seconda bianca e celeste con i colori del Comune di San Giustino.

Umbria Volley ha trasferito anche la propria sede legale che rimane comunque a Perugia ma trasloca dal PalaEvangelisti di Pian di Massiano in via Martiri dei Lager presso lo studio del vicepresidente biancorosso, Dr. Sandro Paiano, con il quale collabora anche l’Avvocato Andrea Conversano, amministratore delegato del club.

Paola Costantini

Addetto stampa

Umbria Volley