Il libero Francesco Pieri si unisce alla rosa

Importante new entry nel gruppo di Vero Volley Monza per tamponare l’emergenza liberi: Cauteruccio, infatti, non è ancora a disposizione di coach Fumagalli per un problema fisico che tarda a risolversi così, per completare la rosa è stato chiamato Francesco Pieri, classe 1982.

Originario di Prato, è approdato a 22 anni in serie A2, dove ha debuttato con Santa Croce, conquistando nella stagione 2004-2005 la promozione in A1 insieme a Simone Tiberti, che ha ritrovato ora a Monza. La sua carriera è poi proseguita con il trasferimento a Cuneo (A1) nel 2008, dove è rimasto fino alla scorsa stagione, con l’eccezione di un anno a Latina (2010-2011).

Il DS Claudio Bonati ha così commentato il suo arrivo: “Siamo in una fase in cui Cauteruccio ha bisogno di tempo per capire come rientrare in rosa al meglio e in maniera definitiva. Abbiamo deciso di completare l’organico con un giocatore importante e d’esperienza come Francesco Pieri”.

Soddisfazione anche da parte dell’atleta, che da questa settimana ha iniziato ad allenarsi a pieno ritmo con i compagni: “Mi trovo bene sia per quanto riguarda la squadra, che la struttura dove lavoriamo. Mi stavo allenando per conto mio già da tempo, ma mi fa piacere tornare a giocare ad alto livello. L’unica difficoltà al momento sono gli spostamenti in città, sono abituato a paesi più tranquilli e mi devo ancora abituare al traffico!”, ha scherzato Pieri.

Sulle aspettative della stagione non è ancora il momento per sbilanciarsi: “Sono sette mesi che non gioco, ho qualche difficoltà che spero di superare presto con l’allenamento. La squadra è di buon livello, credo che si potranno fare delle buone cose”.

Francesco Pieri vestirà la maglia numero 2 e sarà a disposizione di coach Fumagalli già nella trasferta di domenica a Potenza Picena.

CONSORZIO VERO VOLLEY
Comunicazione & Stampa
Silvia Fortunato
press@verovolley.it