Il nuovo opposto è Maurice Torres

Arriva dalla Superlega ma è nato a Ponce, in Portorico, il nuovo opposto della Cmc Porto Robur Costa. Si tratta di Maurice Torres, classe 1991, a Latina nei primi mesi del campionato 2013/14 e a Molfetta da fine dicembre della passata stagione. In Puglia, Torres ha giocato 16 partite realizzando in tutto 300 punti, con 25 ace e 27 muri.
Prima di arrivare in Italia, Torres si era trasferito giovanissimo negli States, giocando in California prima nei Corona Mavericks e poi negli OC Riptides, poi si è trasferito alla prestigiosa Università di Pepperdine. Nel 2013, prima a Latina e poi a Montpellier, è iniziata la carriera europea di Torres, che nella passata stagione ha iniziato il campionato ad Arecibo, nel suo Paese, per trasferirsi poi a Molfetta. Per quanto riguarda la carriera in nazionale, Torres inizialmente ha fatto parte delle giovanili statunitensi vincendo due ori al Norceca Prejuniores 2008 e Juniores 2010 ed ha disputato i Mondiali prejuniores 2009 (10°) e quelli Juniores 2011 (4°). Un’estate fa Torres ha scelto invece la nazionale del suo paese di nascita ed ai Mondiali è stato protagonista soprattutto contro l’Italia di Berruto, realizzando 27 punti. “Volevo restare a giocare in Italia – sono le prime parole ravennati di Torres -, e non ho avuto dubbi nell’accettare la proposta di una squadra di livello e di una società storica come Ravenna. Il mio obiettivo sarà quello di migliorare ancora e possibilmente riportare la Cmc a disputare una Coppa europea come è successo nella scorsa stagione”. Torres si trova attualmente in Italia ma rientrerà la settimana prossima a Portorico per iniziare gli allenamenti con la sua nazionale, che lo terrà impegnato presumibilmente fino alla fine di agosto.