Eros tra le stelle

E’ andata in archivio ieri sera la 16ª edizione del TIM All Star Volley, la parata delle stelle della pallavolo italiana, uno degli eventi di Lega più attesi della stagione. I 5000 spettatori (tutto esaurito) presenti al PalaGeorge di Montichiari hanno decretato il successo di una manifestazione che rappresenta soprattutto una grande festa di volley, oltre che una competizione sportiva tra i migliori giocatori della serie A TIM. Si giocava con la formula del triangolare al meglio dei due set e Bassano era presente con un giocatore, Eros Guarise, e con il suo main sponsor, la Fiorese Spa, in vetrina per un giorno sulle maglie della selezione di serie A2, la Fiorese Spa All Star A2 appunto. Nella prima partita contro la selezione dei migliori stranieri di A1 è arrivata una sconfitta per 2-0, mentre nel secondo match, contro la rappresentativa italiana di serie A1, la Fiorese Spa si arresa col punteggio di 2-1. Eros Guarise ha è stato protagonista in entrambi i match, anche se alla fine, per ovvie ragioni di rotazione, ha giocato poco più di due set mettendo a segno 6 punti: un muro, un ace e 4 attacchi vincenti. “E’ stata un’esperienza bellissima” conferma il centrale bassanese “all’inizio ero molto emozionato e contratto, perchè giocare davanti a 5000 spettatori non è cosa da tutti i giorni. Poi mi sono sciolto e credo di aver fatto una buona figura. Ho conosciuto tanti giocatori che avevo solo affrontato in campionato e quindi posso dire che è stata una bella esperienza anche dal punto di vista umano. Poi devo dire che giocare insieme a campioni come Pascual, da cui c’è sempre qualcosa da imparare, è stata sicuramente un’emozione unica. Diciamo che alla fine è andato tutto bene … del resto con la maglia del Fiorese addosso non poteva essere altrimenti: giocavo quasi in casa!”.

Amichevole con la Tunisia. Mister Simoni può essere soddisfatto di quanto visto nell’amichevole contro la Tunisia di venerdì scorso: è finita 3-2 per i giallorossi con Sabo che ha recitato da protagonista mettendo a referto 23 punti. Borsatto ha giocato il 1° set per poi uscire a causa di una leggera infiammazione alla spalla: al suo posto, nell’inedito ruolo di opposto, ha ben figurato il solito Dal Molin, capace di farsi trovare sempre e comunque pronto. La partita serviva ad affinare l’intesa di Carletti con gli attaccanti giallorossi, in particolare con Desiderio (che sin qui ha fatto pochi allenamenti con il regista francese) e con i due centrali: alla fine, viste le ottime prestazioni di Sabo, Guarise e dello stesso Desiderio, i riscontri in tal senso sono stati più che positivi. Venerdì sera il Fiorese è atteso da un’altra amichevole di rango contro l’Itas Diatec Trentino, nel match benefico “Una partita per sperare 2006”, sicuramente un altro bel banco di prova in vista della trasferta di Milano di domenica prossima.
FIORESE SPA BASSANO – TUNISIA 3-2 (25-19, 23-25, 25-17, 23-25, 15-11)

Lo Spicchio Giallorosso organizza la trasferta di Milano. In occasione della trasferta di Milano del 12 novembre i ragazzi dello spicchio giallorosso organizzano un gruppo di macchine per seguire il Fiorese Spa in nel big match con lo Sparkling Milano. Se il numero di adesione dovesse salire ancora ci potrebbe essere la possibilità di noleggiare un pullman: chi fosse interessato è pregato di aderire entro martedì sera. Ritrovo presso il parcheggio del PalaBassano alle 10.00 circa.
Per info: 333.24.66.485 / 0424-568409 / info@volleybassano.it

——————-
Ufficio Stampa
Bassano Volley
press@volleybassano.it
Mauro Sabino