L’Under 16 esulta, la prima squadra in visita alla Tenuta S. Anna

La Pallavolo supera quota 1.500. Questi sono i fan che attualmente hanno aderito alla pagina Facebook di Pallavolo Padova (www.facebook.com/pallavolopadova). La pagina è diventata ormai punto di riferimento dei sostenitori bianconeri che possono scambiarsi opinioni sulla formazione patavina e rimanere in costante aggiornamento sulle novità riguardanti la prima squadra e il settore giovanile. Il costante aumento di supporter bianconeri testimonia l’affetto e la fiducia di tutti gli appassionati del volley nei confronti della Società.
Da quest’anno – inoltre – sarà possibile visionare le news anche sulla pagina ufficiale del canale Youtube della Pallavolo Padova (www.youtube.com/pallavolopadova). Interviste, sketch e molto altro saranno a disposizione dei tifosi che, sul web, potranno seguire passo dopo passo la preparazione della squadra padovana.
Anche il sito ufficiale della Pallavolo Padova (www.pallavolopadova.com) è in continua evoluzione. Sono già on line le gallerie fotografiche dell’allenamento congiunto svolto con Mantova e dell’amichevole di domenica scorsa con Milano.

I BIANCONERI IN VISITA ALLA TENUTA S. ANNA
Tiberti & Co. saranno ospiti nella suggestiva cornice del Veneto orientale

In attesa dei dettagli relativi all’arrivo della Nazionale Giapponese di pallavolo maschile a Padova, nella mattinata di giovedì 16 settembre la squadra bianconera sarà ospite di uno dei fornitori della Pallavolo Padova. Gli atleti infatti faranno visita alla Tenuta S. Anna a Loncon di Annone Veneto (VE). Il gruppo di coach Paolo Montagnani passerà una giornata particolare nella rilassante cornice del Veneto orientale.

L’UNDER 16 VINCE IL 6° MEMORIAL SCANDOLIN
Battuti i “cugini” della Sisley Treviso in finale. K.O. all’esordio per la Serie D in Coppa Veneto

Dopo l’amichevole contro Milano, persino il coach Paolo Montagnani aveva elogiato i giovanissimi bianconeri per il risultato ottenuto. Alla prima uscita ufficiale della stagione, l’Under 16 della Pallavolo Padova – guidata da Alessandro De Lorenzi e Andrea Corsini – ha stupito tutti vincendo la sesta edizione del Memorial Scandolin a Chirignago.
Il nuovo gruppo formato da ragazzi classe 1995/96 ha lasciato un segno indelebile in questo torneo che raccoglie le migliori formazioni venete. Il lustro a questo successo arriva infatti dalla vittoria in finale contro la Sisley Treviso (formazione campione d’Italia della categoria) con il punteggio di 3-1. I bianconeri hanno dimostrato una “calma olimpica” nella gestione della gara anche nei momenti più difficili con il muro e la ricezione che hanno tenuto fronte ai centimetri degli avversari (4 giocatori oltre il metro e novanta).
Ma il cammino dei bianconeri era iniziato con la vittoria per 2-1 contro La Piave Volley, seguita dal successo per 3-0 contro il Team San Donà. Dopo la vittoria in semifinale per 2-0 contro Bassano Volley, i giovani atleti patavini hanno ottenuto una grande soddisfazione sconfiggendo i più accreditati avversari. Prova ne è stata l’esplosione di gioia a fine gara, suggellata dal premio come migliore palleggiatore a Francesco Zoppellari.
Meno bene è andata invece alla serie D allenata da Luca Barbiero. Alla prima sfida di Coppa Veneto della stagione, gli atleti classe 1993/94 si sono arresi per 3-0 alla Padana Viti, formazione di Serie C che ha reso leggermente amaro questo esordio. Poco male: il tempo per migliorare c’è, a partire da domenica prossima nella trasferta veneziana contro la Pallavolo Fossò.

Alberto Sanavia
Ufficio Stampa Pallavolo Padova